Filtro antiparticolato

Valeo Diesel Particle Filter: cura per l'ambiente

Un filtro antiparticolato (DPF o) è un dispositivo progettato per rimuovere il particolato diesel o fuliggine dal gas di scarico di un motore diesel e ridurre le emissioni secondo il regolamento sulle emissioni Euro V - 5mg per km (dal 2009). I filtri antiparticolato wall-flow solitamente rimuovono circa l'85% o più della fuliggine e in certe condizioni possono raggiungere un'efficienza di rimozione della fuliggine che si avvicina al 100%. Con la sua conoscenza approfondita dei sistemi di gestione dell'aria, le soluzioni Valeo incontrano la più sfide più impegnative delle case automobilistiche produttrici in termini di costi, qualità ed affidabilità.

I motori diesel sono ampiamente utilizzati grazie alla loro elevata efficienza, ridotto consumo di carburante e durata. Lo svantaggio è l'elevato particolato e l'emissione di NOx. La soluzione più efficace per ridurre tali emissioni è un filtro antiparticolato (DPF). Gli standard di emissioni di scarico per le auto nuove hanno richiesto il montaggio di un DPF nello scarico di motori diesel dal 2009, quando è stato rilasciato lo standard "Euro 5". In realtà, molte auto immatricolate prima del 2009 sono state dotate di DPF in previsione del cambiamento degli standard. I filtri antiparticolato wall-flow di solito rimuovono l'85% o più della fuliggine e in certe condizioni possono raggiungere un'efficienza di rimozione di fuliggine che si avvicina al 100%. Alcuni filtri sono monouso, cioè destinati allo smaltimento e alla sostituzione una volta pieni di cenere accumulata. Altri sono progettati per bruciare il particolato accumulato passivamente attraverso l'uso di un catalizzatore o mediante strumenti come un bruciatore di combustibile, che riscalda il filtro antiparticolato a temperature di combustione. Ciò si ottiene programmando che il motore funzioni (quando il filtro è pieno) in modo che innalzi la temperatura di scarico o produca elevate quantità di NOx per ossidare la cenere accumulata, o attraverso altri metodi. Questa procedura è nota come "rigenerazione del filtro". La pulizia è necessaria anche nell'ambito della manutenzione periodica e deve essere fatta con attenzione per evitare di danneggiare il filtro. Il fallimento di iniettori di carburante o di turbocompressori con conseguente contaminazione del filtro con gasolio o olio motore, può anche richiedere la pulizia. Il processo di rigenerazione avviene ad alta velocità. I veicoli cje circolano esclusivamente a bassa velocità nel traffico urbano possono richiedere viaggi periodici a velocità più sostenute per pulire il DPF.

 

Scegli il filtro antiparticolato Valeo per:  

  • Qualità e prestazioni elevate  
  • Precisione della qualità della saldatura e dell'assemblaggio
  • Valeo offre già soluzioni innovative per aumentare il tasso di riciclaggio dei gas nei motori diesel e delle emissioni di CO2 da motori a benzina  
  • Packaging pratico con facilità di stoccaggio  

 

Utilizzando la sua grande esperienza nei sistemi di gestione dell'aria, le soluzioni di Valeo soddisfano le più impegnative esigenze dei produttori d'automobili in termini di costi, qualità ed affidabilità.