Scegli il tuo profilo:
Autoriparatore
  • Distributore
  • Automobilista

Tecnologia ADAS: sensori di parcheggio Valeo

Sensore e anello di disaccoppiamento a ultrasuoni di assistenza al parcheggio Valeo
La tecnologia ADAS riveste un ruolo sempre più fondamentale nell’esperienza di guida.

 

Sensori di parcheggio Valeo: un componente fondamentale della tecnologia ADAS

 

Anno dopo anno, la tecnologia ADAS (Advanced Driver-Assistance Systems, sistemi avanzati per l’assistenza alla guida) migliora continuamente le sue prestazioni e contribuisce sempre di più all’esperienza di guida. Che si tratti dell’avviso di collisione anteriore (Forward Collision Warning, FCW), dei sistemi di parcheggio automatico (Automatic Parking Systems, APS), dei sistemi panoramici a 360° (per l’assistenza nelle manovre per i parcheggi e a bassissima velocità) o dei sistemi di monitoraggio della segnaletica orizzontale (Lane Departure Warning, LDW), al giorno d’oggi la guida è una cosa completamente diversa rispetto a vent’anni fa. Inoltre, l’esperienza di guida attuale non resterà la stessa nei prossimi anni.

 

La tecnologia ADAS rappresenta un mercato in costante crescita: si prevede che, entro il 2025, saranno presenti videocamere posteriori o panoramiche e sensori a ultrasuoni sul 75% delle auto nuove e una videocamera anteriore dietro il parabrezza sul 100% delle auto nuove; inoltre, entro il 2030 il 5% delle auto nuove sarà equipaggiato con un sensore LiDAR anteriore (si tratta della tecnologia usata per lo sviluppo dei veicoli a guida autonoma).
 

 

La posizione di forza di Valeo in questo mercato

 

Data l’importanza - presente e futura - della tecnologia ADAS, Valeo si è garantita un posto alla ribalta nella fornitura di tale tecnologia all’industria automobilistica: attualmente, infatti, occupa una posizione predominante in questo settore industriale.

 

Valeo è il leader globale nei sistemi d’assistenza per il parcheggio  e la guida, grazie a più di 30 anni di produzione di volumi elevati, a 30 milioni di sistemi prodotti ogni anno e al 30% di veicoli nuovi che usano la tecnologia ADAS prodotta da Valeo.


 

Sensori di parcheggio a ultrasuoni

 

I sensori di parcheggio a ultrasuoni costituiscono uno dei sistemi avanzati più importanti tra tutti quelli destinati all’assistenza alla guida. Questi sensori vengono installati sui paraurti e sui fianchi del veicolo, in modo da rilevare qualsiasi eventuale ostacolo durante le operazioni di parcheggio manuale, di parcheggio automatico o di guida a bassa velocità, ad esempio in città e negli ingorghi di traffico.

 

Valeo è all’avanguardia nei sistemi a ultrasuoni di assistenza al parcheggio dal 1991, ma nel 2016 ha fatto ulteriori progressi grazie a Park4U® Remote. Tramite il semplice uso di uno smartphone, Park4U® Remote agevola il parcheggio sia in senso perpendicolare, sia in senso parallelo. Grazie a sensori dal prezzo assolutamente competitivo, Park4U® Remote rileva e misura gli spazi disponibili sul lato della strada: una volta identificato uno spazio adatto al parcheggio, il guidatore viene avvisato e l’auto si parcheggia in modo autonomo.

 

Sensori di parcheggio a ultrasuoni: un mercato in costante crescita, guidato da Valeo

 

Nel 2021, si stima che 156 milioni circa di veicoli in Europa fossero equipaggiati con sensori di parcheggio a ultrasuoni, con numerosi sensori (fino a 16) installati su ciascun veicolo. Il 60% circa di veicoli deve quindi ancora essere equipaggiato entro il 2027 con sensori UPA (Ultrasonic Park Assist, assistenza a ultrasuoni per il parcheggio), in un mercato che si espande velocemente. E quel che più conta, si stima che il mercato del loro ricambio abbia riguardato 3,5 milioni di sensori sostituiti in Europa nel solo 2021.

 

Con più di 1 miliardo e mezzo di sensori prodotti finora, Valeo è uno dei maggiori fabbricanti di sensori di parcheggio presenti sul mercato. Il mercato dei sensori UPA presenta un potenziale enorme anche in futuro, in quanto la tecnologia ADAS sta diventando lo standard di settore sia per i produttori, sia per i clienti.

 

Sensori a ultrasuoni Valeo: una gamma solida e standardizzata per il ricambio indipendente

 

La gamma standardizzata di sensori UPA di Valeo include già 1 portasensore e 30 sensori. I sensori sono verniciabili ed è possibile usare materiali e software standardizzati: grazie a questi fattori, la gamma è razionalizzata e copre una gran quantità di produttori e di modelli di auto. Attualmente, la gamma è compatibile con 50 produttori e 210 modelli di auto, partendo da quelli del 2007 e arrivando fino a quelli più recenti. Inoltre, offre il vantaggio di disporre di prodotti 100% originali e vincolati, che essendo standardizzati sono anche facili da scegliere e stoccare.
 

 

A maggio 2022, Valeo ha rilasciato ancora più prodotti per il mercato ADAS, con la distribuzione di 16 nuovi pezzi che copriranno altri 6 milioni di veicoli in Europa, 6 produttori di auto e 36 modelli.
 

 

Con 46 prodotti disponibili in totale al momento, Valeo offre una delle gamme OE (Original Equipment, attrezzature originali) di sensori di parcheggio per il mercato post-vendita del ricambio indipendente (Independent After Market, IAM), coprendo così 56 produttori di auto e 246 modelli.

 

In questo mercato post-vendita in continua espansione, Valeo ha tutta l’intenzione di soddisfare tutte le richieste.

 

Scopri di più