REATTORI ELETTRONICI

Valeo l'esperto di illuminazione - una vasta selezione di ricambio

Fonti di luce allo xeno richiedono alta tensione per essere attivate. A seconda della generazione Xenon, le regole di montaggio possono differire leggermente, ma il principio rimane che devono essere prese misure di base prima di manipolare e fare la manutenzione del sistema Xenon.    

 

Ventimila volt (20kV) sono emessi dal reattore e l'accensione durante l'avvio della lampada allo xeno, per cui è essenziale garantire il sistema di spegnimento per una procedura di manutenzione dell'illuminazione.  Alcuni veicoli dotati di funzioni di comfort possono commutare il sistema di illuminazione con un ingresso chiave o con apertura porte, ma la varietà di veicoli sul mercato porta alla conclusione che solo una batteria scollegata può assicurare totalmente gli operatori da una scarica da 20kV.  

 

Le lampade allo xeno sono ad alta tensione ed alta corrente controllata, con una frequenza di 200 Hz in regime costante. Questi segnali sono potenziali fonti di disturbo elettronico dell'automobile.  Per rispettare la compatibilità elettromagnetica in ambito automotive (EMC), l'intero sistema è schermato dall'unità zavorra al connettore della lampada.